Home » Barman News

Come diventare un barman acrobatico di successo

6 October 2016 Un Commento Silvia

come-diventare-un-barman-01Il barman è una professione che nell’immaginario di molti ragazzi significa divertimento e successo con le ragazze, ma non è proprio così. Infatti questo lavoro è frutto di studio e tantissima pratica, non tutti riescono a diventare barman acrobatici di successo, anzi, in molti non riescono nemmeno a diventare barman. Questo accade perché la professione viene presa troppo alla leggera e si aspira a diventare barman più per quell’idea di vita notturna che per quello chedavvero può offrire questo lavoro. Bene, chi si accosta alla professione con simili intenti non avrà mai davvero successo. E allora come diventare un barman professionista?

Il barman acrobatico, una professione seria

Quella del barman acrobatico non è solo una professione divertente (lo è ma è anche molto faticosa), ma è soprattutto una professione interessante, creativa e che può offrire grandi margini di carriera, nonché di guadagno. Infatti è un approccio certamente sbagliato quello di molti giovani che si avvicinano alla professione solo per sentirsi “fighi” e perché possono bere gratis, fare le ore piccole e avere un seguito di donne. Questa è semplicemente un’idealizzazione del barman così come ce ne sono per diverse altre figure professionali.

Invece il lavoro da svolgere è non solo serio, ma richiede anche un’ottima conoscenza della materia, richiede tantissima pratica e tantissima attenzione. Ecco perché non è un lavoro a cui tutti possono ambire e dove riescono ad avere successo solo le persone veramente motivate e determinate.

Consigli utili per fare successo nella professione

come-diventare-un-barman-02Il primo consiglio, senza alcuna ombra di dubbio, è quello di fare un corso specifico, prima come barman e poi come barman acrobatico. Non si può partire dal secondo step se non si ha una conoscenza almeno basica di questa professione. Un corso generalmente è sufficiente per iniziare a lavorare, ma poi occorre fare molta esperienza. In genere prima di fare un corso di barman acrobatico è meglio fare almeno un paio d’anni di pratica.

Essenziale è apprendere l’ordine e la pulizia, nonché l’organizzazione. Prima di iniziare la serata di lavoro si deve preparare il bancone e organizzarsi in modo da poter gestire anche le eventuali emergenze o imprevisti. Fondamentale è la conoscenza dei coktail, sia quelli di stagione che quelli più in voga nel locale dove si lavora, inclusi tutti gli ingredienti, in modo da poter dare sempre il consiglio giusto al cliente che lo chiedesse.

Infine si deve avere una motivazione forte, voglia di crescere professionalmente e quel pizzico di fiducia in se stessi che non guasta mai, e anche questo si può imparare. Qui trovi maggiori informazioni.

Un Commento »

  • Guido said:

    Ottimi consigli! Il Flair Bartender è un vero professionista in grado di unire tutte le capacità apprese dal corso barman con la spettacolarità e la creatività dell’exhibition flair.

Hai qualcosa da dire?

Inserisci il tuo commento qui sotto o inserisci un trackback dal tuo sito. Puoi anche registrarti ai commenti via RSS.

Nel tuo commento puoi utilizzare i seguenti Tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Subscribe without commenting