Home » Cocktails Story

La Storia del Americano – Story

20 February 2010 Un Commento Marco Soragni

 

Sicuramente tra i più noti e richiesti cocktails aperitivi dei nostri giorni, l’americano rappresenta anche completamente il gusto, profumo, e sapore del più classico tra gli aperitivi.

Nacque agli inizi degli anni trenta, in scia anche alla sempre più crescente voglia di noi italiani di copiare le nuove tendenze oltre oceano. Di americano non ha nulla, ma sicuramente curiosa è la sua storia. Si narra infatti che all’inizio il drink veniva chiamato con il nome “Milano-Torino” . Esso semplicemente poiché i due ingredienti principali sono prodotti dalle due città Italiane (Bitter Campari a Milano e Vermouth Rosso a Torino.

Il nome poi fu cambiato in seguito al successo di Primo Carnera, pugile detto appunto, “L’Americano”, dopo una vittoria conseguita a New York, premio innavicinabile all’epoca per un italiano.

L’Americano è inoltre considerato il padre del Negroni e del Negroni sbagliato, il primo per l’aggiunta di gin, il secondo per l’aggiunta di prosecco.

Un Commento »

  • Kathiusha said:

    …direi che è anche il padre del “Cerevisiano” :-)
    Complimenti ragazzi/e, continuate così!

Hai qualcosa da dire?

Inserisci il tuo commento qui sotto o inserisci un trackback dal tuo sito. Puoi anche registrarti ai commenti via RSS.

Nel tuo commento puoi utilizzare i seguenti Tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Subscribe without commenting