Home » Cocktails Story

La Storia del Manhattan – Story

15 January 2010 3 Commenti Marco Soragni

Il Manhattan è uno dei più famosi cocktail a base di whisky, gli ingredienti che lo compongono lo rendono un perfetto aperitivo, un ottimo cocktail da bere e da mostrare magari nel locale più trendy della città.

Il Manhattan è infatti un cocktail che è stato sotto i riflettori sin dalla sua creazione. Si narra sia nato intorno al 1870 al “Manhattan club” di New York, creato dal Dott. Iain Marshall per un ricevimento tenuto da Jerrie Jerome(ovvero Lady Randolph Churchill, madre di Winston Churchill) in onore del candidato presidente Samuel J.Tilden. Il successo del banchetto rese il drink di gran moda e ciò porto le persone a richiedere il cocktail facendo riferimento al locale in cui era stato creato, divenendo così il “Manhattan” cocktail. Il drink divenne celebre di lì a poco anche in Europa dove si trovava Lady Randolph durante la sua gravidanza rendendolo così popolare;popolarità che per questo fortunato cocktail ha perdurato negli anni, sino ad oggi.

Il Manhattan è infatti uno dei cocktail più citati nei programmi televisivi:

  • Impossibile non notarlo accanto al Cosmopolitan in “Sex and the city” la famigerata e fortunatissima serie tv, in cui le quattro protagoniste consumano di frequente i cocktails in qualche locale fashon del celeberrimo quartiere di New York
  • In “Will e Grace”, altra serie tv dagli Stati Uniti, il personaggio di Karen è conosciuta per bere Manhattans nella biblioteca a Park Avenue
  • Nella seria animata “the Simpsons”, nell’episodio “Bart l’assassino”, Bart viene risparmiato dalla mafia di Springfield solo se riuscirà a preparare un superbo Manhattan;riuscendo diventa barman della mafia
  • “Eddie lo svelto” ,il protagonista principale nel film “il colore dei soldi” sceglie il Manhattan come cocktail preferito
  • Nel film “A qualcuno piace caldo” con Marylin Monroe e Jack Lemon le ragazze improvvisano un party nel treno e scelgono di preparare un Manhattan usando Bourbon whiskey anziché il Canadian miscelando tutto in una bottiglia

3 Commenti »

  • everythinginthebar said:

    Ciao a Tutti!!!
    sono capitato per caso nel vostro sito e lo trovo interessante!!!

  • Sergio said:

    Scusate ma il manattan nn è un digestivo ??

  • marco (author) said:

    buongiorno; la tua osservazione e’ corretta infatti verrebe da pensare ad un dopocena vista la forte presenza di whisky. E’ un drink codificato come aperitivo per la presenza di due ingredienti aperitivi; il vermouth rorro e ll’angostura bitter. Nonostante questo il manhattan viene spesso ordinato dopocena soprattuto dalla clientela straniera.
    Buon Mix Marco

Hai qualcosa da dire?

Inserisci il tuo commento qui sotto o inserisci un trackback dal tuo sito. Puoi anche registrarti ai commenti via RSS.

Nel tuo commento puoi utilizzare i seguenti Tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Subscribe without commenting