Home » Cocktails Story

La Storia del Montgomery Martini (Hemingway) – Story

3 March 2010 3 Commenti Marco Soragni

Questa è una variante del classico Dry Martini,versione amatissima da Hemingway, lo scrittore statunitense con la quale spesso viene indicato il cocktail.

Si pensa che fu egli stesso ad inventarlo e che lo chiamò Montgomery come il Generale al comando dell’armata inglese,conosciuto per la proporzione degli uomini che adottò nella battaglia, combattuta durante la seconda guerra mondiale contro la Germania, proporzione di 15/1, la quale secondo lo scrittore andava anche benissimo per gin e vermouth nel suo martini.

La versione è sicuramente più “strong” rispetto all’originale, Hemingway stesso lo definisce qualcosa di “fresco e pulito”, in uno dei suoi romanzi dove il cocktail martini viene ampiamente citato, ed è senza dubbio questa la percezione che questo fantastico drink dona a livello sensoriale.

3 Commenti »

  • Mariano said:

    grandissimo drink senza dubbio, ma preferisco di gran lunga la versione classica, col vermouth nel drink … senza tempo e senza rivali …

  • Marco Soragni said:

    Sono in accordo con la tua opinione, i classici difficilmente perdono la loro fama e il loro impatto con la clientela. Questa sicuramente può essere una valida alternativa al tanto richiesto in and out. Rimane comunque affascinante da raccontare la sua storia e creazione

  • Federico Resta said:

    Salve, sono un giovane barman e avrei bisogno di una cortesia se fosse così gentile; mi servirebbero delle informazioni più dettagliate sulla storia del cocktail. Grazie,buon lavoro.

Hai qualcosa da dire?

Inserisci il tuo commento qui sotto o inserisci un trackback dal tuo sito. Puoi anche registrarti ai commenti via RSS.

Nel tuo commento puoi utilizzare i seguenti Tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Subscribe without commenting