Home » Gestione del Bar

Come costruire la propria brand reputation

5 July 2017 Nessun Commento Silvia

Sei diventato un barman, hai studiato, fatto esperienza e, finalmente, sei riuscito ad aprire un locale tutto tuo. Ora però è arrivato il momento di pensare a come promuovere il tuo brand. In poche parole, devi farti conoscere, devi farti un nome e una clientela in modo da avviare un business florido. Ma come si costruisce una brand reputation?

Il bar deve essere impeccabile

Prima di avviare qualsiasi strategia per promuovere la tua attività devi sistemare il bar in modo che sia impeccabile. Devi controllare tutto e avere tutto sotto controllo. Per esempio, se hai un collaboratore o qualche dipendente, devi fare in modo che siano davvero efficienti, che lavorino seguendo le tue direttive e che siano corretti tra loro e con i clienti. Un aspetto che devi assolutamente curare è quello dell’igiene. L’igiene in un locale di ristorazione, ma anche in un bar, è fondamentale. A quale cliente piace sedersi in un tavolino appiccicoso o trovare delle tracce di rossetto su bicchieri e tazzine? Non tornerebbero mai più nel tuo locale. Quindi verifica sempre che gli scarti ed eventuali avanzi vengano regolarmente gettati via negli appositi contenitori alla fine di ogni turno.

Attento alle infestazioni

bar particolare La rovina di alcuni locali sono stati gli infestanti dove per infestanti si intendono insetti o animali. Scarafaggi , blatte, topi, sono tutti infestanti che, se intravisti dai clienti, possono crearti gravissimi problemi. Uno scarafaggio che passeggia allegramente sul pavimento o un topo che fa capolino da dietro la macchina del caffè, farebbero letteralmente scappare i tuoi clienti. A questo punto però non sarebbe solo un problema di reputazione perché se dovesse passare un controllo potresti correre seri guai. Il rischio di incorrere in sanzioni è matematico, ma ancora peggio, potrebbero chiuderti il locale per un numero di giorni sufficiente a farti perdere la clientela e la reputazione.

Molti locali, tra cui anche ristoranti, hanno avuto di questi problemi nei mesi scorsi a Roma. Alcuni hanno risolto rivolgendosi ad Hampton srl, altri, invece, son stati pesantemente multati e hanno visto infrangersi in poche ore il sogno e il sacrificio di una vita intera. Essere un bravo barman non serve a molto se non sai gestire il tuo locale e tenerlo sempre in modo ineccepibile.

Promuovi la tua attività

Se hai capito questi primi punti chiave adesso puoi passare a quella che è la promozione della tua attività, un parte fondamentale nella gestione non solo del bar, ma di tutto il tuo business. Devi quindi iniziare a farti conoscere. Il passaparola è senza dubbio una buona soluzione, i tuoi clienti soddisfatti saranno felici di far conoscere il tuo locale anche ai loro amici, ma a te serve ampliare la clientela in tempi possibilmente non biblici. Per questo scopo uno degli strumenti migliori è il web. Crea su Facebook una tua pagina, inizia a condividere post con contenuti interessanti e fatti realizzare un buon sito web, responsive, del tuo bar. Puoi descrivere i tuoi migliori cocktail, ma anche invitare gli amici ad eventi, come per esempio una serata a tema.  Tutto questo crea engagement, cioè una partecipazione attiva dei tuoi contatti che diventeranno facilmente i tuoi clienti.

 

Hai qualcosa da dire?

Inserisci il tuo commento qui sotto o inserisci un trackback dal tuo sito. Puoi anche registrarti ai commenti via RSS.

Nel tuo commento puoi utilizzare i seguenti Tag:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Subscribe without commenting