Home » Articoli

Articoli Taggati come: Cocktail Martini

Tecniche di Miscelazione »

Stir and Strain

Lo Stir and Strain (letteralmente: mescolato e filtrato) è una tecnica che vede come protagonisti Cocktails come il Martini ed il Manhattan.
Questa tecnica prevede l’uso del Mixing Glass e di tanto ghiaccio in quanto risulta molto piacevole per il cliente vedere che il proprio cocktail sarà liscio e freddo al punto giusto.
Questa particolare maniera di creare i Cocktails la necessitiamo quando i nostri ingredienti sono simili tra loro e delicati, quindi basterà semplicemente amalgamarli con dolcezza e abbondante ghiaccio.
Per ingrdienti simili intendiamo quelli di peso specifico uguale o non molto …

Attrezzatura »

Mixing Glass

Il Mixing Glass è uno tra i più utilizzati strumenti del bar.
Noto soprattutto per la preparazione del Martini Cocktail, esso è formato essenzialmente da un bicchiere in vetro di buone capacità ed un beccuccio per evitare troppi gocciolamenti durante la mescita. Il suo utilizzo, seppur all’apparenza semplice, richiede particolare attenzione e delicatezza nei movimenti.
La tecnica usata è Stir and Strain, ghiacciandolo per bene, versandovi gli ingredienti , mescolare il drink aiutandosi con il Bar Spoon, e versando il cocktail filtrandolo con lo Strainer.
Il Mixing Glass si utilizza per la preparazione di …

Cocktails Story »

La Storia del Martini Cocktail – Story

Pre Dinner: Il Martini Dry Cocktail, uno dei più famosi Pre Dinner in tutto il mondo formato da martini dry e gin secco meglio usato il London dry gin. Ne sono stati inventati oltre 100 uno più affascinante dell’altro. La scoperta di questo cocktail è stato di un barista di nome Martini originario della Liguria emigrarto negli Stati Uniti, creò questa miscela attorno al 1910 presso il Knickerbocker Hotel di New York i onore di John D. Rockefeller. Tutto ciò che appartiene al passato oggi il dry martini e …